1/5

Fotografia: F. Dattilo

COWORKING
SMART HUB

COWORKING SMART HUB FIRENZE

Tipo di Lavoro: Interior

 

Anno: 07/2017-10/2017

RICHIESTE DELL CLIENTE:

- Riorganizzazione dell'open space per creare più privacy per le varie postazioni

- Necessità di cambiamento dello spazio e dell'immagine

- Budget limitato

IL PROGETTO E LE SOLUZIONI:

La sfida è stata trovare una soluzione a basso costo che permettesse di dare una nuova immagine e organizzazione dello spazio, oggi coworking, luogo di lavoro e scambio culturale prima un ex magazzino  industriale.

Ispirata dal concetto di filtro, pensando ai filtri industriali delle macchine, ho creato delle quinte che creassero maggiore privacy, permettessero di percepire l'intero spazio, ottimizzando e recuperando spazi non utilizzati.

 Altro protagonista è il Rosso, colore che richiama l'industria Italiana e soprattutto il  logo e immagine coordinata di Smart Hub.

Un pò di gioco con la sedia Spun della Magis di Thomas Heatherwick omaggio a un'importante azienda del design Italiano e alla genialità di un designer che sa andare oltre al consueto.

Pochi elementi per ottimizzare, aumentare i servizi e la redditività, con poco budget.